martedì 6 febbraio 2018

Venezia: Libreria Acqua Alta

Una delle librerie più belle del mondo e senza dubbio una delle più particolari.
Si tratta della Libreria Acqua Alta di Venezia, in Calle Longa S. Maria Formosa, nel sestriere di Castello. Situata in una parte abbastanza tranquilla e senza troppi turisti, è un piccolo angolo di paradiso per tutti gli amanti dei libri. 
Il proprietario, Luigi Frizzo, ha creato questa libreria nel 2004 riuscendo a racchiudervi l'essenza di Venezia. Tra i particolari arredi, i lampadari e le stampe, si trovano vasche da bagno, gondole e barchini a proteggere la miriade di libri usati dall'acqua alta che puntualmente invade il negozio. 
Perché è proprio questa una delle particolarità della libreria: non ci sono scaffali e ripiani con libri tutti ordinati, ma imbarcazioni ricolme di libri accatastati uno sull'altro. Difficile entrare con l'idea di trovare un libro specifico, anche se chiedendo al mitico e simpatico libraio, che ricorda quasi a memoria la collocazione dei libri, qualcosa si può riuscire a trovare. 
Personalmente entro sempre senza aspettarmi nulla e mi lascio trasportare e attirare dai vari libri. Raramente ne esco a mani vuote e molto spesso ho recuperato delle vere e proprie chicche. 


                     
Un'altra piacevole sorpresa sono i gatti. Gatti e libri sono l'accoppiata vincente, e qui parliamo di gatti belli, morbidosi e cicciottosi. Okay, io ho un problema con i gatti, quando ne vedo uno perdo totalmente la dignità e devo abbracciarlo e accarezzarlo, quindi probabilmente sono un caso a parte. Ma sfido a non innamorarsi di questi bellissimi guardiani pelosi. 
                                          

Ma troviamo anche una bellissima scala fatta di vecchi libri rovinati e destinati al macero. Una scala che porta il visitatore ad ammirare il canale e i palazzi circostanti. 
L'uscita d'emergenza dà direttamente sul canale, dove ci si può sedere su di un divanetto ad osservare le gondole che passano. 
Ogni angolo di questa piccola libreria è permeato di magia: dai libri accatasti nelle vasche e nelle botti, ai gatti che ti gironzolato attorno. 












1 commento:

  1. Un posto affascinante, negli ultimi anni sono stata a Venezia due volte e sono sempre passata a farci un giretto. :)

    RispondiElimina

Ehi ciao! Lascia una traccia del tuo passaggio