CHIUSO PER FERIE

CHIUSO PER FERIE

lunedì 21 marzo 2016

Giornata mondiale della poesia 2016

Salve lettori,
questi giorni non sarò molto presente sul blog a causa di un po' di impegni, visite mediche e mal di testa martellante. Ma oggi ci tenevo a scrivere qualcosa per la giornata mondiale della poesia.
Come ogni anno, il primo giorno di primavera è dedicato alla giornata della poesia.
Personalmente, ho riscoperto la poesia in tempi abbastanza recenti. Durante le medie mi ero innamorata della poesia La pioggia nel pineto di D'Annunzio, poi per anni l'ho trascurata totalmente.
 

Fino a quando ho trovato in soffitta un libro di poesi di Herman Hesse. Da questo sono passata ad Alda Merini, di cui oggi ricorre anche l'anniversario della nascita, ai poeti francesi e alla contemporanea di Chandra Livia Candiani con La bambina pugile ovvero la precisione dell'amore. 





















Scegliere una poesia preferita è una scelta ardua. Credo che ce ne sia più di una adatta ad ogni momento della vita. 



La poesia di Paul Valéry, Il cimitero del mare, è al momento una delle mie preferite per il verso: 
"Si alza il vento, bisogna tentare di vivere."
Di un altro poeta francese è la famosa poesia I ragazzi che si amano di Prevert

I ragazzi che si amano si baciano in piedi
Contro le porte della notte
E i passanti che passano li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
Ed è la loro ombra soltanto
Che trema nella notte
Stimolando la rabbia dei passanti
La loro rabbia il loro disprezzo le risa la loro invidia
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Essi sono altrove molto più lontano della notte
Molto più in alto del giorno
Nell'abbagliante splendore del loro primo amore.


























A presto,
Ari


Credits photo: 
Arianna Bordignon
Mauro Biani 
Pinterest (autore non trovato) 

Nessun commento:

Posta un commento

Ehi ciao! Lascia una traccia del tuo passaggio